Al via la settima edizione del Premio Innovatori Responsabili, voluto dalla Regione Emilia-Romagna con l’obiettivo di promuovere una visione integrata della sostenibilità e valorizzare i progetti di innovazione avviati sul territorio regionale coerenti con gli  obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

“Se la chiave per vincere le sfide dei prossimi anni sta nella capacità delle imprese di reinterpretare il proprio ruolo puntando all’integrazione con la realtà che le circonda – sottolineano l’assessore regionale allo Sviluppo economico e Lavoro, Vincenzo Colla, e la vicepresidente della Regione Emilia-Romagna e assessore alla transizione ecologica, Elly Schlein – la transizione verso le sostenibilità ambientale e la sostenibilità sociale rappresenta la nuova sfida. Questa settima edizione del Premio Innovatori responsabili è dunque l’occasione per far emergere e conoscere le realtà più virtuose del nostro territorio che si sono mosse in questa direzione, perché siano da esempio per tutto il sistema produttivo regionale proiettato verso una transizione giusta che non lasci indietro nessuno”.

L’edizione 2021 è rivolta ad imprese di ogni settore e dimensione, liberi professionisti, enti e istituzioni formative, con l’intento di dare visibilità al ruolo del sistema produttivo e della formazione nel raggiungimento degli obiettivi strategici indicati nel Patto per il lavoro e per il clima e nella Strategia 2030 della Regione Emilia-Romagna, riassunti in quattro ambiti tematici:

  • Regione della conoscenza e dei saperi
  • Regione della transizione ecologica
  • Regione dei diritti e dei doveri
  • Regione del lavoro, delle imprese e delle opportunità

Anche quest’anno  il premio integra il riconoscimento “Gender Equality and Diversity Label” previsto dall’art. 30 della Legge regionale n. 6/2014Legge quadro per la parità e contro le discriminazioni di genere, con cui la Commissione per la parità e diritti delle persone valorizza le azioni per il superamento dei differenziali di genere.

Come partecipare

Gli interessati potranno presentare la loro candidatura compilando il form on line utilizzando il collegamento che verrà reso sulla pagina del premio dal 1 al 30 settembre . Per l’accesso al servizio on-line è necessario utilizzare un’identità digitale di persona fisica SPID (livello L2) oppure la Carta di identità elettronica (CIE) o la Carta nazionale dei servizi (CNS).

Scadenza

Il form online sarà accessibile da questa pagina dalle ore 10.00 del 1 settembre 2021 alle ore 13.00 del 30 settembre 2021